8.00

In un volume di grande formato e alto profilo tecnico, Gianfranco Levoni riscopre le millenarie bellezze di Ravenna esaltandone e illuminandone, con il suo obiettivo, le grandiose architetture del passato e gli scenari del presente. “I luccicanti acquitrini”, il litorale marino, le spiagge bianche, le nuove zone industriali si affiancano, in un muto e affascinante dialogo, alla magnificenza di Sant’Apollinare, ai mosaici di San Vitale, all’intimità di Galla Placidia, agli ori cangianti di Giustiniano e Teodora, alla tomba di Dante, alle testimonianze di una storia illustre che ha fatto di Ravenna il più alto punto d’incontro tra cristianità orientale e occidentale. L’alternarsi del bianco e nero e del colore ricalca con mirabile efficacia le suggestioni dei luoghi: gli esterni si esprimono nei toni di grigio che accarezzano le piatte risacche, mentre gli interni si accendono nel caleidoscopio sognante dei mosaici. L’introduzione dell’arcivescovo di Ravenna sottolinea l’importanza della città per la cristianità, e mette in luce il valore che una tradizione millenaria rappresenta per le sfide del presente. Il volume è corredato di una serie di poesie tratte dalle opere di letterati, storici e personaggi illustri che hanno dedicato alla città romagnola pensieri, versi e suggestioni. Della stessa collana fanno parte anche i libri fotografici: New York (2003), Bruxelles (2004), Barcelona (2005), Bologna (2006), Il viaggio (2007).

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia