15.00

Con questo racconto autobiografico, Domenico Pietri narra della sua partecipazione alla Resistenza a Campogalliano, suo paese natale. Pietri, allora giovanissimo, segue il percorso della propria memoria incrociando le vicende personali con gli avvenimenti di carattere collettivo, offrendo squarci significativi sulle condizioni di vita e di lavoro nelle campagne durante il fascismo e la seconda guerra mondiale. Da questo racconto possiamo cogliere nei passaggi più minuti la faticosa costruzione di un esteso movimento partigiano, che deve la sua diffusione proprio al suo essere espressione della comunità locale; allo stesso tempo, il libro ci permette di osservare che cosa accadeva nell’animo di un giovane che, lontano dalla politica sino alle soglie della guerra, vi si accostò proprio in quei frangenti, prendendo le distanze dal regime e dagli occupanti tedeschi, fino a spendersi in prima persona e rischiare la vita in nome di un ideale. Pubblicazione patrocinata dal Comune di Campogalliano e dall’Istituto Storico di Modena.

Pubblicazione patrocinata dal Comune di Soliera e dall’Istituto Storico di Modena.

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia