Questo libro è la testimonianza di una tragedia non di una vergogna, non è giusto cercare di nascondere, tacendo, la verità, non è giusto “archiviare” gli eventi addebitando alla viltà la causa di tutto, si deve capire di più perché c’è da capire di più, si deve indagare, conoscere, apprendere quanto è possibile e parlare, parlare e parlare; solo così si potrà un giorno comprendere che non è viltà ma atto di disperazione quello che la malattia ci fa compiere; solo così si potrà, nel tempo, trasformare l’annientamento in una scelta di vita. Gli sbrigativi giudizi potranno essere superati dall’amore, dalla conoscenza e dal rispetto: non si deve più sentir dire, nel tempo, quello che io stessa ho tante volte detto “se avessi saputo ieri quello che conosco oggi”.

Se molti miei perché avessero trovato risposte al momento giusto, forse non sarebbe bastato ma certamente non avrei lasciato nulla di intentato e non avrei lasciato campo libero all’ignoranza combattendo con tutte le forze contro una scelta di morte. Leggi tutto

 

Svuota
Avevo le tasche piene di sogni, Gabriella Franchini, Modena
AVEVO LE TASCHE PIENE DI SOGNI

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×15

Pagine

264

Peso

380 gr

Data di Pubblicazione

2014

ISBN

9788864622910

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

13 recensioni per AVEVO LE TASCHE PIENE DI SOGNI

  1. Mauro F.

    Assolutamente da leggere e aggiungere alla collezione. Deve essere un romanzo parecchio commovente e sentito. Lo si capisce
    già dalla trama!

  2. Sara

    Il messaggio è chiaro e preciso, si percepisce il dolore…

  3. Maria

    La sensibilità e il sentimento che si fondono in un volume tutto da scoprire. Da assaporare per riflettere!

  4. Alessio

    Una confessione a cuore aperto, un duro colpo allo spirito e una spinta verso il coraggio scaturito da certe tragedie.
    Toccante, emozionante e suggestivo.

  5. Giada

    Un libro profondo, che fa riflettere. Lo consiglio davvero.

  6. Lauro

    Trama molto profonda, i libri che affrontano certe tematiche rimangono dentro e fanno riflettere. Lo consiglio!

  7. Ilaria

    Bisogna parlare, così dice l’autrice, anche di certe tematiche che riguardano perdita e dolore. è un libro molto personale e profondo, emozionante, non si può non apprezzare

  8. Michela

    libro molto profondo e intenso, che rimarrà per sempre impresso nella mia mente. consiglio la lettura, ma consiglio di portarsi dietro dei fazzoletti

  9. william

    ottimo libro, dalla trama come ha detto “MAURO F.” anche io penso che questo libro sia un capolavoro, e dirò di più leggendolo mi ha preso veramente tanto

  10. Francesca

    Bellissimo libro, anzi bellissima confessione liberatoria.
    Davvero commovente e toccante.
    Consigliatissimo.

  11. Marco 1/10/2017

    Libro veramente profondo,letto tutto di un fiato,letto con gli occhi ahimè di chi ha vissuto direttamente la stessa tragedia della scrittrice!! E che si è rivisto in pieno in tante delle situazioni di cui l autrice parla,vive e descrive con trasporto e coinvolgimento!! Lo consiglio a tutti !! Una lettura che fa bene al cuore!

  12. Annamaria

    Molto profondo, il dolore si percepisce pagina dopo pagina. Emozionante e riflessivo.

  13. Laura

    Questo libro mi ha fatto venire i brividi. Commovente e bellissimo.

Aggiungi una recensione

Galleria Video