Le prime ferrovie dell’Ottocento rappresentarono un’invenzione

rivoluzionaria che presto riscosse ampio consenso sociale e politico.

Non si riesce nemmeno vagamente a immaginare lo stupore degli uomini

del XIX secolo per l’avvento della “maravigliosa invenzione”, cioè la ferrovia,

e del “cavallo di ferro”, l’infernale macchina sputafuoco, cioè la locomotiva.

Ai tempi, questo era un modo di viaggiare eroico, spaventevole, faticoso

e pure pericoloso, ma modernissimo e di irresistibile fascino.

 

Per guardare il volume FERROVIA MODENA SASSUOLO clicca QUI

Per guardare il volume PORRETTANA IN TRIFASE  clicca QUI

Per guardare il volume LA DIRETTISSIMA BOLOGNA-FIRENZE  clicca QUI

Per guardare il volume PLANIMETRIE, CARTINE + OPUSCOLO FOTOGRAFICO DELLA DIRETTISSIMA  clicca QUI

Per guardare il volume L’AMICO DI MUSSOLINI  clicca QUI

Per guardare il volume ETR200  clicca QUI

Per guardare il volume ETR300 – SETTEBELLO  clicca QUI

 

 

 

 

Svuota
Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia