Sono passati tre anni dalla conoscenza con il Commissario Capo Libero Borghetti. Tre anni e tre indagini che hanno messo a fuoco una società a tratti buia, a tratti buona. Come i vasi del Commissario: quello bianco, della chiarezza; quello nero, dell’oscurità. Lo ritroviamo un passo più vicino alla stanchezza di una lunga carriera, ma sempre limpido nel suo metodo tripartito: assistere, osservare, riflettere.

Nella quarta e nella quinta indagine – Panem et circenses e Come una gravidanza – lo accompagnano i complementari sbirri buoni Tarozzi e Del Ben: istrionico l’uno, asburgico l’altro. E riserveranno sentimentali sorprese. Non è mutato il bislacco legame che li lega reciprocamente e al Commissario, ineliminabile come il lambrusco di Nino e i ciccioli di Oreste, come il Salice con Aldo Minelli.

Cosa è cambiato, invece? Si può accendere la tv seduti sul divano. Si può percepire l’incoerenza politica. Si possono vincere i campionati del mondo. Si può avere paura di chi dovrebbe amarci. Si può salutare un’epoca in tre giorni: malore, morte e funerali di un politico ancora uomo. E, dulcis in fundo, si può conoscere un nuovo personaggio: un piccolo, ibrido, placido ma gaudente personaggio dal doppio cognome.

C’EST LA VIE – Quarta e quinta indagine del Commissario Libero Borghetti

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

16.5×12

Pagine

316

Peso

330 gr

Data di Pubblicazione

23/10/2022

ISBN

9788864629674

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

1 recensione per C’EST LA VIE – Quarta e quinta indagine del Commissario Libero Borghetti

  1. Cristina

    Il romanzo ci presenta la quarta e la quinta indagine del Commissario Libero Borghetti che torna, insieme ai suoi colleghi, ad affascinare e intrattenere il pubblico di lettori. Lettura scorrevole e piacevole, caratterizzata dalle espressioni dialettali presenti nei dialoghi tra personaggi. Molto consigliato.

Aggiungi una recensione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RASSEGNA STAMPA

Gazzetta di Modena, 30 ottobre 2022