Uno zibaldone di ricordi che, come delicati acquerelli,
riportano il lettore a costumi, modi d’essere e di vivere
che hanno caratterizzato il ventennio 60-80

Per natura attento e curioso osservatore di cose e persone e con buona memoria del passato, Stefano Moschi ha “fotografato” il modo di vivere a Modena -ma non soltanto- nel periodo di tempo che abbraccia i decenni 1960-1980. Il libro è diviso fondamentalmente in tre parti, ognuna delle quali rappresenta un pezzo di vita e di ricordi vissuti dall’Autore.
Che ci fa ricordare, descrivendo con tratto lieve, ironico e garbatamente malinconico, usi e abitudini ormai dimenticati ma anche luoghi, negozi, locali da ballo, ristoranti, pizzerie e personaggi della Modena di un tempo.
“Come eravamo a Modena e non solo” è il secondo impegno editoriale di Stefano Moschi, a distanza di due anni dalla pubblicazione dell’opera prima: “Fa tè”, edita a cura del Fiorino.

 

COME ERAVAMO A MODENA E NON SOLO

14.40

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14,8

Pagine

208

Data di Pubblicazione

2018

Peso

280 gr

ISBN

9788864626123

Lingua

Italiano

2 recensioni per COME ERAVAMO A MODENA E NON SOLO

  1. Roberta

    Libro molto interessante e da leggere tutto d’un fiato. Il racconto di una Modena degli anni ’60 e ’70 attraverso le esperienze di vita di un giovane cresciuto in una famiglia borghese trasferitosi da Bologna a Modena alla fine degli anni ’50. Consiglio di leggere questa storia che, attraverso la narrazione di ricordi di vita quotidiana del suo protagonista arriva a delineare un quadro generale di una cittadina forse meno ricca all’epoca ma molto semplice e familiare.

  2. Roberta

    Libro stupendo che racconta molto bene la storia di Modena, con foto davvero bellissime!
    Lo consiglio.

Aggiungi una recensione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Rassegna Stampa