Un’opera intessuta di musica, storia e sentimenti, un affresco delle opere e dell’anima di Giacomo Puccini. Tra le pagine risuonano passione e genialità, celebrando il centenario della scomparsa di un maestro immortale.

Un racconto storico e biografico intreccia la vita del celebre compositore Giacomo Puccini con eventi storici e culturali, dipinti con frizzante sapienza. Dal suo ultimo viaggio a Bruxelles per curare un cancro alla gola alla sua morte e ai successivi funerali, il testo offre a ritroso un dettagliato ritratto della sua vita, il contesto storico e il suo impatto culturale. Si esplorano le sue opere, l’ambiente artistico del tempo e le relazioni personali, sottolineando come la sua musica abbia resistito alla prova del tempo. La narrazione è intrisa di emozioni e dettagli vividi che rendono omaggio alla figura di Puccini e alla sua eredità musicale. Attraverso la sua musica, Puccini continua a vivere, tessendo una trama di passione, dolore e bellezza senza tempo, che risuona ancora nel cuore di chi ascolta. Un omaggio a un grande compositore e una celebrazione dell’arte che supera la mortalità.

Purtroppo il volume esce senza che l’autore possa averlo visto pubblicato. La bozza, consegnata al suo cappezzale ha ricevuto il visto si stampi ai primi di gennaio 2024, con l’accorata raccomandazione di promuoverlo adeguatamente e far vivere a lungo i suoi libri. Daniele Rubboli è infatti deceduto il 19 gennaio 2024 dopo una lunga e dolorosissima Via Crucis ospedaliera.

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14

Peso

184 gr

Pagine

128

Data di Pubblicazione

26/01/2024

ISBN

9791255761440

Lingua

Italiano

 

AUTORE Cento vite in una Giacomo Puccini Il Capostazione L'ITALIA DELLE MASCHERE Lieti calici

Daniele Rubboli

1 recensione per GIACOMO PUCCINI ci ha detto addio 1924-2024

  1. Chiara

    Una lettura profonda e onesta, che rende omaggio alla vita e alle opere di Puccini nel centenario della sua scomparsa. Calato nella sua quotidianità, il grande compositore diventa un uomo semplice, nella cui vita è facile immedesimarsi. Opere e vicissitudini personali e storiche sono ben collegate, offrendo al lettore un immaginario chiaro e comprensibile.

Aggiungi una recensione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

GIACOMO PUCCINI ci ha detto addio 1924-2024