Per Gino Costantini, comandante partigiano “John”, il coraggio non si compra. E lui l’ha avuto in dote, insieme alla sorte di avere ventisei anni e trovarsi a guidare oltre cento uomini nella Resistenza bolognese. In un’autobiografia intima e circostanziata, Costantini ci riporta ai tempi della sua scelta, quando resistere significava morire la notte di capodanno, decidere della vita altrui, sfamarsi della generosità di pochi. Oggi, a novantadue anni, John mette la verità dei fatti davanti a tutto. Nella consapevolezza che “le brave persone hanno una caratura così alta che passa sopra ogni steccato ideologico”.

 

Svuota
Il coraggio non si compra, Gino Costantini, Modena
IL CORAGGIO NON SI COMPRA – Storia del comandante partigiano John

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14,5

Pagine

93

Peso

190 gr

Anno

2010

ISBN

9788864620442

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

6 recensioni per IL CORAGGIO NON SI COMPRA – Storia del comandante partigiano John

  1. Federico Foglia

    Un buon numero di libri sulle azioni partigiane sono raccontate da storici, familiari o semplici uomini e donne volenterose di ricordare il loro valore, ma “Il coraggio non si compra” è scritto dallo stesso comandante “John”. Oltre a raccontare brevemente alcuni momenti della sua vita prima dell’armistizio, molte pagine sono dedicate alle azioni militari, che mettono in evidenza l’intrapredenza di questo semplice ragazzo senza alcuna esperienza nell’esercito che si mette a capo di un gruppo di ribelli, ottenendo un buon numero successi, sia piccoli che importanti.

  2. Elisabetta

    La testimonianza di un uomo il cui coraggio può insegnare a tutti, anche a tanti anni di distanza.

  3. alice

    E si in coraggio non si compra,o lo si ha oppure lo si aquisisce leggendo delle opere come questa.

  4. Stefano

    Scrivere una lezione sul coraggio, su cosa sia e come nasca, credo sia molto difficile a causa proprio dell’impercettibilità di questo requisito. L’autore riesce a mio parere perfettamente in questo allegorizzando quasi il coraggio, rendendolo quasi reale affinchè possa essere tramandato e non venga utilizzato solo in situazioni di pressione drastica come la Resistenza

  5. fiorello

    interessante come questo uomo abbia vissuto la guerra, il titolo e più che coerente con il contenuto di questo libro, il coraggio non si compra lo si deve avere nel sangue o guadagnarselo da se stessi, leggendo il libro sembra quasi di vivere quello che ha vissuto john, davvero un libro emozionante pur essento corto come letturara e molto coinvolgente

  6. Lucia

    Un libro davvero emozionante, con immagini vere e una storia da togliere il fiato.
    Autobiografico e bellissimo

Aggiungi una recensione

Galleria video