Quali sono le origini e l’evoluzione dell’arte della tornitura, attività praticata sin dall’antichità per la realizzazione di oggetti di uso quotidiano e ornamentale, per suppellettili, orologi, strumenti musicali, armi, e molto altro? Attraverso una ricerca originale e unica nell’orizzonte italiano degli studi sull’argomento, Olimpia Nuzzi si propone di raccontare la storia del tornio dai suoi esordi sino alla contemporaneità. Un percorso tracciato tra reperti archeologici, versi di poeti, manuali e immagini d’archivio; passando per le botteghe artigianali del Medioevo – luoghi in cui la segretezza e il mistero sulle tecniche di lavorazione erano la regola, in cui il sapere veniva insegnato oralmente e tramite gesti ripetuti e perfezionati nel tempo – e nelle corti nobiliari del Settecento e Ottocento, dove monarchi, conti e intellettuali trovarono nell’arte del tornio un hobby dilettevole e creativo; curiosando tra le pagine dei primi trattati seicenteschi e tra i volumi dell’Encyclopédie. L’autrice si sofferma sull’intreccio tra arte e tecnica, sulla valorizzazione delle arti meccaniche, sull’importanza del lavoro manuale e della cultura del fare; per poi presentare la meccanica, le caratteristiche dei diversi tipi di tornio e le migliorie apportate alle macchine in seguito allo sviluppo industriale. Gli ultimi capitoli sono dedicati alla storia del tornio a Modena, alla nascita della Scuola “Corni” – pubblica e statale, tra i primi istituti capaci di dare una risposta al bisogno di sapere tecnico istituzionalizzato in vari settori – e alla competenza e professionalità di tornitori e imprenditori modenesi; infine all’attività di restauro degli “Amici del Corni”, associazione che da anni salvaguarda dall’oblio e dalla rottamazione tante macchine che hanno segnato la storia industriale della città nel XX secolo e valorizza un patrimonio culturale che esprime tutta l’abilità, la precisione e la genialità di chi progetta e utilizza il tornio.

Pubblicazione patrocinata dal Comune di Soliera e dall’Istituto Storico di Modena.

Il Tornio, Olimpia Nuzzi, Modena
IL TORNIO – Storia, evoluzione, arte, meccanica

20.00 18.00

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

29,7×21

Pagine

128

Anno

2010

ISBN

9788864620343

1 recensione per IL TORNIO – Storia, evoluzione, arte, meccanica

  1. Gianni Antini

    Con questo importante tomo viene resa giustizia al tornio, strumento fondamentale per la manifattura di oggetti di quasi ogni tipo nel periodo medievale. Ovviamente viene ripercorsa la storia dell’utensile dalle origini ai modelli moderni che vengono ancora utilizzati massicciamente nelle produzioni di ceramiche, prodotti di legno e strumenti ed inserti metallici.
    Ammetto che non pensavo il tornio potesse essere un mezzo così importante per le industrie.

Aggiungi una recensione