A don Paolo, giovanissimo sacerdote piemontese, viene affidato il compito di fare le veci dell’anziano e malato parroco di una piccola chiesa nella periferia torinese: San Leone. Inizialmente entusiasta del nuovo incarico, si ritrova dopo poco a dover trascorrere lunghe giornate nella noia e a rimpiangere la sua vita precedente, nelle parrocchie di montagna. In più deve economizzare le finanze di San Leone, compito ingrato. È così che scopre l’associazione La Vela, che si occupa degli indigenti della periferia. Da qui inizierà una sorta di doppia vita: da un lato la vita ordinata in parrocchia scandita dalle celebrazioni, dall’altro l’incontro con gli esclusi, i reietti della società, in folli notti nella periferia di Torino. Con lui, i volontari: Giorgio, un giovane carismatico a capo dell’associazione stessa, Alex un ragazzo dal passato difficile, ma che dedica il poco che ha agli altri. Infine c’è Laura, una ragazza scontrosa, ma dall’animo buono e fragile, che prende subito in antipatia il giovane sacerdote. Con Laura, gestisce le uscite per consegnare viveri e beni di prima necessità, con attenzione particolare al mondo della prostituzione – dentro al quale orbitano Mira, una prostituta particolarmente cara ai due giovani, e le sue disgrazie. Il difficile rapporto con Laura, da cui è attratto, gli permette di vedere con occhi diversi sia il mondo che se stesso, mostrandogli dunque l’imperfezione che aleggia in ognuno di noi.

Elementi di fede si uniscono in questo romanzo alle vicissitudini della vita terrena, con una tendenza introspettiva che per nulla appesantisce una lettura coinvolgente, ricca di immagini evocative. 

IMPERFETTI

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14

Pagine

180

Peso

244 gr

Data di Pubblicazione

07/02/2022

ISBN

9788864628929

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

 

10 recensioni per IMPERFETTI

  1. Silvia

    Bello. Tratta un argomento difficile con una scrittura fresca, si percepisce l’impegnò nel sociale.Mi è piaciuto !

  2. Antonio

    Fa riflettere
    Dalla lettura della trama sembra un romanzo che spoglia la nostra società dai pregiudizi e dagli stereotipi che caratterizzano il mondo del sacro e del profano. Interessante è il fatto che ad avvicinare questi due mondi, apparentemente agli antipodi, è proprio l’imperfezione, caratteristica imprescindibile dell’umano.

  3. Sara

    Ho sfogliato le pagine di questo libro per puro caso e non potevo fare a meno di notare lo stile accattivante che caratterizza l’autrice. Le descrizioni, l’introspezione dei personaggi, il linguaggio semplice ma elegante sono tra i principali aspetti che attirano la mia attenzione. Al di là della trama, di per sé interessante, penso che questo testo renderà le lunghe ore dei miei viaggi in treno decisamente più piacevoli.

  4. Giovanni

    Letto tutto d’un fiato. Lo stile dell’autrice è vivace e coinvolgente fin dalla prima pagina. L’aspetto che più ho apprezzato è l’umanità che caratterizza i personaggi principali, in particolar modo don Paolo, un prete ma prima di tutto un giovane uomo pieno di vita, con delle aspirazioni, dei desideri, dei bisogni, delle debolezze… delle imperfezioni. Un libro che coniuga delicate tematiche sociali con una narrativa coinvolgente e personaggi a cui ci si affeziona in un istante, a mio parere tutti lo dovrebbero leggere!

  5. Giacomo

    Libro veramente bello e scorrevole. Tratta tematiche non banali, senza però mai appesantire il lettore. Non vedo l’ora che l’autrice ne pubblichi altri.

  6. Giovannis

    Un romanzo introspettivo ambientato nella periferia di Torino che ha per protagonista un giovane prete dalla doppia vita: di giorno si dedica alle funzioni mentre la notte e nel tempo libero assiste gli emarginati, insieme ai volontari de “La vela”, in particolare le prostitute. Una lettura coinvolgente che parla con sensibilità di temi e realtà molto attuali spesso lasciati ai margini.

  7. Marika Esposito

    molto bello .tratta argomenti pesanti e difficili ma che mostrano la dura realtà , fa riflettere molto . due faccie della stessa medaglia che mostra la realtà dei fatti e spoglia qualsiasi pregiudizio della società. personaggi molto interassinti e accurati. il linguaggio semplice che ha utilizzato l’autrice haa reso la lettura più veloce e piacevole . approvato !

  8. Beatrice

    Un giovane prete di montagna si ritrova a sostituire un anziano parroco malato in una parrocchia di periferia. Qui don Paolo entra in contatto con “la Vela”, una piccola associazione che si occupa di aiutare gli svantaggiati, come poveri, drogati e prostitute. Il giovane sacerdote si offre di unirsi ai volontari dell’associazione e inizia a guardare gli altri con occhi diversi, mettendo in questione anche sé stesso e la sua vocazione. Una storia particolare e molto interessante, consiglio molto la lettura.

  9. Antonio

    Un libro che unisce terreno e spirituale, moderno e perfetto per i nostri giorni. Lo stile è elegante e riconoscibile, descrive bene l’introspezione del parroco e delle persone attorno a lui. Un argomento delicato trattato con naturalezza per un libro altrettanto interessante.

  10. Cristina

    Romanzo introspettivo che racconta la vita di Don Paolo, divisa tra i doveri di prete e l’assistenza agli emarginati ed esclusi della società. Attraverso uno stile semplice e delicato, che coinvolge il lettore fin dai primi capitoli, l’autrice ci propone una storia commuovente e che fa riflettere su tematiche sociali delicate.

Aggiungi una recensione

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RASSEGNA STAMPA

Gazzetta di Modena 12 Aprile 2022