ILLUSTRAZIONI DI ANTONELLA BATTILANI

 

 

“Potete ingannare chiunque,

ma è quasi impossibile

riuscire a ingannare un gatto:

sentono d’istinto

quando qualcuno non li ama”.

 

Come tutti i gatti che si rispettino, anche il rosso Leonzio sa leggere e scrivere. Sulle ginocchia della sua buona padrona, appassionata di romanzi rosa, ha ascoltato infinite storie che lo hanno educato ai bei discorsi e ai buoni sentimenti. Così quando la sua amata signora muore, forse avvelenata dalla perfida donna che la assiste, Leonzio ha un unico proposito per l’avvenire: vendetta.

Attraverso le surreali peripezie di un gatto e dei suoi bizzarri compagni di viaggio, l’Autore mette in scena il variopinto spettacolo di un’umanità di provincia, tra mariti fedifraghi e vedove poco allegre, artisti sognatori e trafficanti senza scrupoli, matti che non sono poi così matti e pittori di chiara fama che non sanno dipingere. Nell’angusto spazio di un sonnolento condominio si intrecciano imprevedibilmente i destini di umani e felini, sul filo di un’ironia tagliente e sorniona che nulla perdona a chi non ama il suo prossimo, umano o felino che sia.

Svuota
LA CRUDA STORIA DEL GATTO LEONZIO

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14

Pagine

190

Peso

320 gr

Anno

2020

ISBN

9788864627663

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

 

1 recensione per LA CRUDA STORIA DEL GATTO LEONZIO

  1. Maria Vittoria

    Un libro scritto da un punto di vista alternativo, ho trovato interessante l’intreccio di storie che animano questo libro. Lo consiglio!

  2. Rebecca

    Il titolo incuriosisce e la lettura non delude! Belle le illustrazioni, lo consiglio.

  3. Stefania Pongiluppi

    Per gli amanti dei gialli, dei gatti e dei punti di vista alternativi e buffi. Francesco Baraldini racconta con ironia e un un tono tagliente una situazione surreale ma allo stesse tempo molto umana, l’assassinio misterioso di una gattara, dal punto di vista del suo fedele amico che considera ogni umano della comunità colpevole.

Aggiungi una recensione