E così, dopo due conflitti mondiali si scatenò sull’Italia un’altra guerra. Fu una guerra carogna figlia del ’68 che causò molte vittime innocenti e che lasciò nella coscienza degli italiani ferite che ancora oggi continuano a sanguinare. 

Lorenzo Moretti, giornalista modenese, lavora per una testata della Città Eterna. Apparentemente orientato a stare un passo indietro nel tentativo di preservarsi, Moretti, insieme con alcuni colleghi di altre testate, il piede lo ha sempre in mezzo agli avvenimenti che sconvolgono lo Stivale: manifestazioni, rapimenti, omicidi. Non esita a “chiamare le cose con il loro nome” e questo lo fa scivolare velocemente nel novero dei personaggi scomodi, pur godendo dell’amicizia e della protezione del vice commissario, presto intimo amico. Tra negoziati, atti vendicativi, rappresaglie e minacce, la preoccupazione di una donna che teme per la propria famiglia. Un romanzo che si può definire storico ma anche sociopolitico, in grado di immergerci nella tensione di un ventennio, colorato di rosso e di nero, che ha segnato la storia italiana.

Svuota
LA RIVOLUZIONE MANCATA – Gli anni dell’odio e del piombo

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14

Pagine

284

Data di Pubblicazione

24/11/2021

Peso

440 gr

ISBN

9788864628806

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LA RIVOLUZIONE MANCATA – Gli anni dell’odio e del piombo”