La lotta di liberazione nell’Appennino modenese e reggiano ha lasciato segni evidenti nel territorio e nella memoria di chi ha vissuto la guerra. Questo volume ricostruisce il mosaico ricco e articolato dei luoghi attraversati dalle vicende belliche in quella che fu la prima zona libera d’Italia, meglio conosciuta nel dopoguerra come la Repubblica partigiana di Montefiorino. Attraverso sezioni tematiche, schede di approfondimento e mappe storiche la guida diviene uno strumento utile per individuare e contestualizzare lapidi, monumenti e sacrari disseminati nel territorio montano a cavallo tra le province di Modena e Reggio Emilia e per visitare valli e borghi che videro svolgersi gli avvenimeni storici della guerra, con il forte coinvolgimento della popolazione civile.

La zona libera di Montefiorino, Serena Lenzotti, Modena
LA ZONA LIBERA DI MONTEFIORINO – Luoghi della resistenza nell’Appennino Modenese-Reggiano

13.00 11.70

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

22×11

Pagine

132

Anno

2009

ISBN

9788889123966

3 recensioni per LA ZONA LIBERA DI MONTEFIORINO – Luoghi della resistenza nell’Appennino Modenese-Reggiano

  1. Francesco Gastaldo

    Qui vengono ripercorsi i presidi della resistenza partigiana dell’appennino, e vengono elencati i monumenti alla memoria dei combattenti caduti o vittoriosi, e in poche righe l’autrice ne racconta alcune curiosità.
    Quasi una guida itineraria, completa i testi sugli avvenimenti nella regione.

  2. Matilde

    Una guida importante per conoscere i territori in cui durante la guerra molti partigiani modenesi e reggiani hanno combattuto per rendere libera l’Italia

  3. Jennifer

    Un manuale sulle zone colpite dalla guerra e successivamente liberate. Ben illustrato e consigliatissimo per chi vuole far un salto nel passato

Aggiungi una recensione

Dello stesso autore

Potrebbero interessarti anche