18.00

Il volume raccoglie, in riproduzione anastatica, una selezione delle norme più importanti tra quelle promulgate dalle autorità competenti – e in particolare dai duchi estensi – al fine di regolare i doveri del notaio, le modalità di confezione e di conservazione degli atti, il funzionamento dei pubblici archivi. L’introduzione, anch’essa a cura di Elio Tavilla, permette di contestualizzare i provvedimenti normativi e di orientarsi tra i molteplici obiettivi a cui essi sono indirizzati. Ne risulta un quadro ricco e complesso, capace di disegnare una traiettoria che vede i notai modenesi, organizzati sin dal medioevo in corporazioni autoregolate quali elementi di spicco tra le élites dirigenti della città, essere progressivamente attratti nella sfera pubblica statale e condizionati ai percorsi di formazione e di carriera a cui le leggi li sottopongono. Uno strumento indispensabile per la conoscenza storica di questa antichissima categoria professionale.

LE LEGGI DEI NOTAI NELLA MODENA DUCALE (1653 – 1815)

18.00

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

31×22

Pagine

176

Peso

930 gr

Data di Pubblicazione

2011

ISBN

9788864621050

Lingua

Italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “LE LEGGI DEI NOTAI NELLA MODENA DUCALE (1653 – 1815)”