Si comprende a pieno una città e la sua gente solo muovendosi nei luoghi da cui loro provengono e indagando nei panorami che li spiavano; dalla finestra, dalle scale e dai muretti sui quali hanno fumato la loro prima sigaretta, o baciato la prima ragazza, e dalla campagna, dai fiori che inondavano le loro primavere. Per questo, e soprattutto per capire noi stessi, è fondamentale conoscere i luoghi, le loro evoluzioni e le loro tradizioni. A questo scopo nasce la collana bianco & nero, inaugurata dal volume Lo specchio della memoria. L’album fotografico di Nonantola (1900 – 1970). Tramite questa raccolta di fotografie, appartenute a varie collezioni di proprietà differenti (Enti, Partiti, Associazioni e privati), è possibile ripercorrere gli scorci di una Nonantola dei primi anni del Novecento, sorprendendosi sia della moltitudine di cose che sono cambiate, ma anche di quelle che tuttora rimangono salde, immutate, e cariche di ricordo. L’abbazia continua ad ergersi imponente, con i suoi absidi tondeggianti e morbidi, mentre i viottoli ritratti senza la coltre d’asfalto, sorreggono artigiani, bottegai e passanti dagli antichi costumi. Volti, piazze e  monumenti si dividono la scena, amici di antica data da sorprendere e riconoscere in posa o in spontaneità davanti un obiettivo d’epoca, “sarà la nonna quella seduta tra le ragazze della classe di cucito?”. Mentre varia la natura delle immagini, cambia anche la mano che regge la macchina: prima inesperta e tremolante, poi precisa e immune alle sfocature, per un ritratto completo non solo di scatti, ma anche di occhi, di curiosità personali, di attrazione per dettagli che non tutti possono comprendere. Ogni immagine è accompagnata da una didascalia, che aiuta ad orientarsi tra le strade bianche e nere, essenziale, per nulla invadente, lascia parlare le fotografie, nella loro semplice essenza, e il “lettore” sfoglia, incuriosito, fa esperienza di qualcosa che sempre più assomiglia alla nostalgia, e più sfoglia più ricorda, ormai inebriato dall’incantesimo del passato, avvolgente come nebbia. Nonantola si racconta così, con le sensazioni, e si regala ai suoi abitanti in questo volume, spingendoli a sorprendersi tra i viottoli impolverati di un ricordo senza tempo.

Laura Morandi

Svuota
Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia