Da una settimana mangio i tuoi biscotti: ti rintraccio nelle papille del gusto, come ti ho cercato nella musica e poi nei profumi. Gioco con le monetine cinesi dei Ching, ma baro in modo spudorato, modificando le domande sui responsi o interpretando i responsi rispetto a domande che non mi sono fatta. A dire il vero, vorrei abbracciarti. A dire il vero, vorrei che tu accarezzassi con la punta del dito il mio naso troppo storto, le mie labbra troppo sottili, i miei occhi troppo comuni e, per giunta, oggi anche troppo tristi. Vorrei essere lì con te.
Un viaggio nella femminilità ispirato ai tanti volti di una donna, Sally, che rilegge il proprio rapporto con il corpo e con i sentimenti nelle diverse età della vita. Prose liriche, introspettive, che scavano senza pudori e censure nel non detto di un universo femminile ancora alla ricerca di un pieno riconoscimento pubblico e privato. Prose forti, temperate da una letterarietà ricercata ma non di maniera, che mettono a nudo la donna senza spogliarla né esibirla, ma consacrandola nella sua accorata richiesta di amore. Con Meglio nascere con l’erba alta Sandra Tassi si mette alla prova in un nuovo e più arduo percorso stilistico e tematico, mostrando, accanto alla sicurezza della scrittura, il coraggio della trasformazione.

 

FANNO PARTE DELLA STESSA COLLANA:

LA BOTTE NAPOLEONICA
MOMENTO DI TAGLIO
IL VIOLINO DELLA PLAKA
IL PRINCIPE DELLA PERSIANA
LE FIGURE DI PINOCCHIO
IL TORO NELLA NEBBIA
I RACCONTI DI MARTUNDE’
LA FORZA DELLE DONNE
SOPRANNOME DREAMER

 

Svuota
Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia
COD: N/A Categorie: , Tag: , , , , , ,