«Passaporto», intima una voce straniera all’inizio di questo appassionato racconto di esule contemporaneo. Elio della Casa è uno dei tanti a cui mancano i documenti per cominciare una vita nuova, lontano dalla miseria, dall’umiliazione, dall’ostilità degli uomini. Siamo al confine italo-francese e la seconda guerra mondiale è finita da una manciata di anni. Dopo innumerevoli vagabondaggi che lo hanno portato dalla campagna modenese fino alle spiagge della Calabria, il diciottenne Elio intraprende un lungo cammino attraverso le frontiere d’Europa animato dalla speranza di costruirsi un avvenire con la forza del proprio lavoro. Ad attenderlo c’è un muro impenetrabile di indifferenza e una sola scelta obbligata: arruolarsi nella Legione Straniera.

La guerra d’Algeria è lo scenario di morte e violenza in cui questo nostro “paesano” semplice e fiero trascorre gli anni della sua giovinezza.

Dopo, come note di un ritornello beffardo, si ripresentano i fantasmi dell’emarginazione, riaffiora il marchio della clandestinità, e la vita di nuovo precipita nei bassifondi oscuri dove gli uomini diventano ripugnanti parvenze senza storia e senza nome.
Elio della Casa ci racconta con feroce dolcezza i giorni duri della sua esistenza. Lo fa con la speranza che i giovani non scelgano mai di arruolarsi nella Legione Straniera: un obiettivo che va rispettato ma che queste pagine di gran lunga travalicano, dando voce e dignità alle infinite storie di uomini che da sempre e ancora oggi cercano rifugio nei porti della terra.

Svuota
MEMORIE DI UN LEGIONARIO

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14,5

Pagine

240

Peso

360 gr

Data di Pubblicazione

2010

ISBN

9788864620282

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

8 recensioni per MEMORIE DI UN LEGIONARIO

  1. Enzo Carata

    In presa diretta viene raccontata una storia di sofferenza per speranza di un miglioramento delle proprie condizioni, ma che non porterà a quanto sperato.
    Elio ci racconta con amarezza i momenti della vita passati nella Legione ed è forte il rimpianto per quei giorni e per le azioni militari che conduce, senza alcuno spirito patriottico o salvaguardia dei propri ideali, nel Nord Africa.

  2. Giorgio

    Un volume terribile e dolcissimo. Una storia incredibile quella raccontata cdi questo legionario modenese.
    Da leggere assolutamente.
    Giorgio Bettelli

  3. Alessandro

    La condizione di esule e i sentimenti del protagonista trovano nelle parole dello scrittore un qualcosa di magico, consiglio calorosamente di leggere il libro
    Alessandro Biagioni

  4. Livio

    Da leggere assolutamente, un piccolo gioiello in poche pagine.

  5. Alice

    Libro interessante e toccante ambientato durante gli anni della guerra di Algeria, consigliato!!

  6. Giuseppe

    Il racconto di una storia che ha dell’incredibile, consigliato caldamente!

  7. Fernando

    anche se l’ho letto in poco tempo mi è piaciuto un sacco. consiglio la lettura anche a chi non è interessato alle guerre!

  8. Jimmy

    ottimo libro, questo libro e veramente illustrato bene, fa capire la dura vita di un “legionario” consiglio molto

Aggiungi una recensione