«Un nuovo Esarca

vuole dire

nuovi guai»

Anno del Signore 589. Sono giorni cupi e carichi di tensione al confine tra l’Impero Romano d’Oriente e il Regno Longobardo. Sono trascorsi oltre cinquant’anni dall’anno senza sole, flagellato dalla peste, e ora il cielo è di nuovo scuro e i fiumi sono gonfi di pioggia, mentre le vestigia corrose del glorioso passato emergono dal fango. Mentre la penisola è lacerata dallo scontro fratricida tra le fazioni dei Cristiani, gli agenti del temibile skrinion tōn barbarōn, il servizio segreto imperiale, lavorano nell’ombra per consentire a Costantinopoli di riconquistare le città della via Emilia occupate dai duchi longobardi. Grandi eserciti si muovono da est e la parola guerra risuona di nuovo nella pianura del Po. Mvtina intanto è scossa da un’inquietante serie di omicidi e lotta per non affondare nella tempesta che si addensa, minacciosa, a Oriente.

La battaglia per la sopravvivenza di Mvtina sta per cominciare.Leggi tutto

 

 

Svuota
MUTINA – Giorni senza sole

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14,5

Pagine

424

Peso

700 gr

Data di Pubblicazione

2020

ISBN

9788864627731

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

 

4 recensioni per MUTINA – Giorni senza sole

  1. Rossana

    La conclusione della magnifica trilogia di Gabriele Sorrentino, imperdibile per gli appassionati dei romanzi storici, accurati, pieni ci colpi di scena e personaggi enigmatici.
    In particolare, in questo ultimo libro, ci troviamo proprio all’inizio del Medioevo, in un’epoca in cui la penisola è divisa tra Impero Romano d’Oriente e la potenza longobarda, un periodo interessante ma solitamente poco trattato nei romanzi.

  2. Alessandro

    Ultimo libro di questa trilogia, entusiasmante a dir poco! Lo scrittore ha saputo dare un volto più fresco al genere del romanzo storico, spesso lasciato in disparte. Storia intrigante. Lo consiglio!!

  3. Francesca

    L’attesissimo capitolo finale della trilogia di Sorrentino.
    Straordinariamente attento ai dettagli, ci mostra ciò che viene spesso descritto con poca chiarezza: la storia non è solo quella spiegata a scuola, ma un racconto profondo, pieno di intrighi e di segreti da svelare.
    Appassionante, lo consiglio!

  4. Chiara

    Una perfetta conclusione della trilogia su Mutina, nodo strategico della viabilità settentrionale del tempo. Anche stavolta Sorrentino ci sorprende con la sua incredibile abilità scrittoria e la sua fervida immaginazione. In questo romanzo non si fanno attendere i colpi di scena; l’autore combina perfettamente nozioni storiche e l’avventura tipica di un racconto di spionaggio. Tutto ciò contribuisce a rendere queste 400 pagine una lettura piuttosto scorrevole e dinamica.

Aggiungi una recensione

Rassegna Stampa

Gazzetta
Gazzetta
Vivo febbraio 2021

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per visualizzare la Presentazione virtuale di “Giorni senza Sole” clicca QUI

Per visualizzare l’intervista nella trasmissione INONDA clicca QUI