10.00

Questa antologia di scritti dà voce a tutti i protagonisti del progetto di recupero per detenuti messo in atto dall’istituto “Don Zeffirino Iodi” di Reggio Emilia e in seguito dalla comunità “Papa Giovanni XXIII”. Gli operatori, i professori e gli organi dirigenziali della scuola e delle carceri hanno voluto costruire una testimonianza completa di questo lungo e appassionante lavoro, che continua tuttora: gli elaborati realizzati dagli studenti carcerati – testi narrativi, testimonianze, racconti, poesie, testi per il teatro, lettere – sono stati raccolti e fedelmente trascritti nella prima parte del volume. La parola passa poi a chi si trova “fuori” dal carcere ma dedica la propria professionalità o la propria vocazione a mettersi in relazione con chi ha vissuto esperienze difficili di degrado personale e sociale e si trova ad affrontare la dura realtà della detenzione. Ecco quindi gli esperti e i professionisti del settore che esprimono le loro opinioni sulla situazione presente e sulle necessità future. Di estremo interesse anche le lettere inviate da studenti di una scuola superiore ai detenuti incontrati nel corso di un’iniziativa didattica di sensibilizzazione alle realtà difficili della droga e del carcere. “Mentre sto per liberare e offrire a un pubblico spesso indifferente, per non dire ostile, i pensieri e i sentimenti più intimi di persone segnate tanto duramente dalla vita e dal destino, oso chiedere timidamente di non giudicare…” (Carlo Ferrari)

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia