Una finestra, un telescopio, un assassino. Sembra che debbano cominciare così le storie che mettono davvero i brividi. Ha trent’anni Christian, un futuro da pubblicitario che comincia a vacillare e nessuna voglia di intraprendere una relazione stabile. Vicky è bella, imprevedibile, eccitante: forse un giorno avrebbe trovato il coraggio di confessarle che è innamorato di lei. Forse, ma dopo aver visto la sua meravigliosa testa mozzata in casa del vicino, il sogno si trasforma in un incubo. Maximas è un marinaio che viene dalla Russia. Una settimana in Italia per abbracciare sua sorella Ludmilla, poi di nuovo a bordo nelle solitudini dell’Oceano. L’Italia è bella, lui lo sa anche se non l’ha mai vista. Ed è bella anche Eleonora, un angelo che lo salva dai suoni confusi di una lingua non sua. Ma trovare Ludmilla è meno semplice del previsto, e nel cielo sereno cominciano ad accalcarsi le nuvole e una parola pesante come un macigno: prostituzione. Poi c’è Eva, che è diventata una star del porno e non ricorda nemmeno più quando tutto è cominciato. E ancora Giulio, Fabiano, Ottavio, Maria, Nadia… Nelle viscere della grande Bologna si mescolano i destini di uomini e donne che si inseguono, si feriscono, si perdono. Come un loop ossessivo, Moby continua a chiedere perché il mio cuore sta così male? Leggi tutto

Svuota
PERCHÉ IL MIO CUORE STA COSÌ MALE

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14,5

Pagine

296

Peso

380 gr

Data di Pubblicazione

2012

ISBN

9788864621487

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

10 recensioni per PERCHÉ IL MIO CUORE STA COSÌ MALE

  1. Dorsa

    Numerosi colpi di scena si intrecciano con le diverse e avvincenti vicende dei personaggi, dei quali emergono numerose caratteristiche grazie alle descrizioni approfondite dei loro pensieri e delle loro decisioni. In più la presenza di fantasmi conferisce a questo giallo un tocco sovrannaturale che si contrasta con il susseguirsi di azioni e pensieri che risultano reali e tangibili.

  2. Federico Reggiani

    In questo romanzo, elementi thriller si mesciano all’horror in un incrocio di destini tra amanti e amati, che si dipana per le vie di Bologna. E’ per episodi che Zanasi affronta la narrazione, soffermandosi ed analizzando di volta in volta alcuni dei molti personaggi che affollano le pagine del libro, in modo che il lettore abbia tempo per conoscerli e capirne il comportamento.
    Mi ha molto intrattenuto, forse anche grazie alle reali esperienze nel campo investigativo dello scrittore, che rende le storie verosimilmente.

  3. Caterina

    Questo libro mi è piaciuto molto! A partire dal gioco con il nome dell’autore, che sulla copertina è Elvis Zanasi, cioè l’investigatore privato di Fabrizio Cavazzuti, il romanzo è ricco di colpi di scena che si susseguono in un turbinio di avventure dal ritmo sempre più incalzante, e che mi hanno tenuta incollata a leggere fino all’ultima pagina. Ho trovato molto interessante e poetica la passione di Christian per la sua cometa, che con il telescopio osserva crescere notte dopo notte nel cielo studiandone la scia. Le storie d’amore, necessarie in ogni buon libro, non sono per niente scontate o banali, e nella loro autenticità fanno risaltare lo squallore della triste realtà della prostituzione, che minaccia Ludmilla, Eva e Nadia.

  4. Caterina

    *continuo qui il commento precedente che superava il limite di caratteri*
    E poi ci sono Maximas, Eleonora, Giulio, Fabiano…una girandola di personaggi che interagiscono in un intreccio forse un po’ intricato, ma sempre diretto dietro le quinte da fantasmi veri e immaginari; e chi non ama una storia di fantasmi? Inoltre, è meglio esprimere un giudizio positivo o il fantasma di Vicky tormenterà anche me, così come ha tormentato Zanasi 🙂
    Adesso mi rimane solo una cosa da fare: andare ad ascoltare “Why does my heart feel so bad” di Moby, da cui è preso il titolo, che non ho mai sentito ma che mi sembra un’ottima canzone.

  5. Veleria

    Poco credibile

  6. Chiara

    Un bel giallo,intreccio e trama molto accattivanti

  7. Angelo

    che libro! veramente bello e pie

  8. Tommaso

    Molteplici personaggi dalle mille sfaccettature, Bologna come sfondo e un grande autore…sono pronto a leggerlo!! (ps. aspettavo con ansia un giallo ambientato nella mia città)
    angelo scrive:

  9. Greta

    Diversi personaggi, ognuno con la propria storia, in un libro che mi ha davvero coinvolta e conquistata. Una lettura piacevole e appassionate, da non perdere

  10. Lucia

    Molti personaggi, ognuno con le proprie caratteristiche, un giallo avvincente e ben scritto.

Aggiungi una recensione

Galleria video