Ferrovia Porrettana, Anni 30. 

Straordinaria inquadratura del binario di corsa e di quello di salvamento di Corbezzi, con relativi convogli viaggiatori e merci, entrambi a trazione trifase di E 551. Il binario di salvamento di Corbezzi, continuò ad essere utilizzato anche dopo la fine della trazione a vapore, sia con l’esercizio in trifase che in continua. E fu proprio con la corrente continua che si dovette purtroppo registrare l’ultimo incidente che ebbe teatro su quel binario: nell’autunno 1943, un treno derrate diretto a Sud, provvisto di frenatura mista (in parte continua ed in parte manuale) causa un guasto ai freni, viene instradato sul binario di salvamento di Corbezzi: il locomotore E 636, condotto dal macchinista pistoiese Pastacaldi, giunse fino all’estremità del binario, piombando addosso al leggero terminale di vecchie traversine, situato a circa 700 metri dalla stazione, sbriciolandolo e precipitando nella sottostante scarpata con i primi tre carri, dove rimase fino a guerra finita. Il bilancio del disastro: un frenatore schiacciato tra i rottami della propria garitta in legno, ed il macchinista Pastacaldi con il suo aiuto feriti abbastanza gravemente.

(Collezione Artestampa Edizioni, didascalia a cura di Maurizio Panconesi).

Svuota
Stampa treno 03 – Ferrovia Porrettana, Anni 30. 

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Formato

25×35, 35×50

Peso

45 gr

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Stampa treno 03 – Ferrovia Porrettana, Anni 30. ”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.