Firenze, 1902 – Angelica è una delle rarissime ragazze iscritte alla facoltà di Medicina ed è fidanzata con Giacomo, un giovane medico molto sensibile alla sofferenza degli umili e alle ingiustizie della società. Il padre di Angelica è uno stimato veterinario, amico intimo di Gabriele D’Annunzio e incaricato dallo stesso Poeta di occuparsi dei suoi numerosi cavalli e cani.

Accade così che, in un’estate densa e indimenticabile, Angelica si rechi al seguito del padre nella famosa villa Capponcina, dove entrerà per la prima volta in contatto con un mondo di sconvolgente bellezza, languido e tragico come la Musa che più di tutte lo ha ispirato, l’attrice Eleonora Duse. Mentre Angelica è pronta a lasciarsi travolgere dall’inconfessabile fascino del piacere, Giacomo nella vicina-lontana Firenze partecipa alle agitazioni operaie che porteranno al grande sciopero di fine agosto al Pignone. Solo la storia, o l’amore, potranno di nuovo avvicinarli o allontanarli per sempre.

…”Lesse per ore, senza accorgersi del tempo e del sole e del languore nello stomaco
che era soppiantato da un altro languore
che non aveva una sede nel corpo,
forse, ma in qualche luogo remoto dell’anima
o nell’ombra lieve d’una vita precedente”

SULLE TAMERICI SALMASTRE – Ebook

6.99

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14,5

Pagine

204

Data di Pubblicazione

2015

ISBN

9788864624129

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “SULLE TAMERICI SALMASTRE – Ebook”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.