Un incontro fantastico con Ernest Hemingway a Cuba, nei luoghi frequentati dal grande scrittore americano.

Testimone universale della storia, con la sua vita avventurosa e riservata descrive uno spaccato intellettuale del novecento ripercorrendo con le sue memorie, tappe storico-culturali di ogni luogo da lui visitato: dalla savana africana, passando per la vecchia Europa fino alle coste di Cuba. Il volume focalizza l’attenzione sugli anni passati all’Avana da “Papa Hemingway”, chiarendo il suo rapporto tra letteratura e vita, soffermandosi sull’importanza dei suoi cocktail, sulla sua passione per il mare, la caccia e la boxe, sulle sue amicizie politiche ed i suoi libri nati nell’Isla Grande, pietre miliari della letteratura di ogni tempo.

 

Svuota
COME UN DAIQUIRI GHIACCIATO ALL’INFERNO – 30 anni di Hemingway a Cuba

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14,5

Pagine

152

Peso

280 gr

Data di Pubblicazione

2015

ISBN

9788864623740

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

7 recensioni per COME UN DAIQUIRI GHIACCIATO ALL’INFERNO – 30 anni di Hemingway a Cuba

  1. Marcello Ventura

    Ben scritto. Bella l’idea di immaginare di ripercorrere i passi di Hemingway nei suoi molti viaggi e si stabilisce un legame più intenso con il leggendario scrittore americano, pare quasi che Salvaterra lo conoscesse personalmente.

  2. Luca

    Ho ereditato la passione per Hemingway da mio padre. Ho letto tutti i suoi libri, li colleziono e di tanto in tanto me ne rileggo uno. In questo volume è Hemingway stesso a essere raccontato, perciò non mi resta altro che comprarlo!! Sarà sicuramente una lettura ideale per le prossime vacanze natalizie.

  3. Manuela

    Non vedo l’ora di poterlo leggere! Adoro Hemingway e questo libro mi incuriosisce molto perché sembra che sveli lati che di lui ancora non conosco.

  4. Sebastiano

    Hemingway è da sempre un mito per me: credevo di sapere tutto su di ma forse mi sbagliavo. voglio proprio comprarlo questo libro.

  5. Alice

    Tramite l’espediente dell’incontro immaginario scopriamo (o approfondiamo) la poliedrica e appassionata personalità di Hemingway che, nella cornice di una Cuba afosa e variopinta, ci parla in prima persona non solo della sua vita di scrittore, ma anche di storia, di cucina, delle sue passioni. Consigliatissimo a chi già sa tutto dell’autore per “conoscerlo” da un altro punto di vista oltre a quello letterario, ma anche a chi, come me, di lui non sa molto, poichè di certo il volume spingerà ad approfondirne la conoscenza!

  6. Michele

    Leggendo questo romanzo si scoprono particolari di Hemingway, come la sua affabilità, i suoi gusti culinari, alcune vicende da lui vissute, tramite la voce dello stesso Hemingway in un’intervista d’invenzione

  7. Sabrina

    Il libro è interessantissimo, tramite questo incontro si capisce l’ affascinante personalità d Hemingway, sembra quasi di conoscerlo. Si legge benissimo, è una lettura molto piacevole.

Aggiungi una recensione