90.00

Levoni è al tempo stesso un delicato poeta della luce – qui mi pare stia la sua cifra di artista – e un formidabile costruttore di storie.
È questa la diretta conseguenza del suo essere uomo curioso, che ha l’ansia di vedere e capire. Così distilla lo spirito dei luoghi scatto dopo scatto, lo apprende e lo fa suo, schivando ogni effetto didascalico o retorico. Crea atmosfere rarefatte con una presenza umana assente o discreta, ha una cura certosina dei particolari e un gusto da detective per gli scorci che passano inosservati ai più.
Ma non basta: come ogni vero collezionista, Levoni non si accontenta e studia sui libri tutto quello che c’è da sapere sui suoi “pezzi” più pregiati. Ecco perché prende corpo ogni anno una lettura di città inedita e originale, dedicata stavolta a una gemma preziosa, Vicenza. Ovvero il luogo ideale per chi, come il nostro autore, predilige il bianco e nero con i suoi forti contrasti, interrotti a volte da improvvise sfumature di grigio, che descrivono il silenzio dei portici, il fluire imprevisto dei torrenti e le ineffabili armonie delle architetture urbane.
(dalla presentazione di Eugenio Tangerini, giornalista professionista, Capo Relazioni Esterne BPER Banca)

Dopo la serie di volumi dedicati alle città emiliane e Venezia l’anno scorso, un’altra città veneta, Vicenza, per la sua fama ha attirato la mia curiosità. È stato per me molto gratificante andare in giro per le piazze e le strade del centro storico alla ricerca di inquadrature che sapessero sintetizzare in un libro fotografico la magnificenza di tanta monumentalità.
Mi sono particolarmente soffermato sulla Basilica: un imponente rivestimento marmoreo a logge di edifici preesistenti che raffigura uno dei simboli di Vicenza.
(dalla presentazione di Gianfranco Levoni)

 

Levoni can be considered an artist because he is both a sophisticated poet of light and a brilliant inventor of stories.
This is because he is curious and eager to discover. In this way, he reveals the essence of the places shot after shot and makes it personal, avoiding any rhetorical effect. He creates rarefied atmospheres where there is almost no human presence. He is known for his painstaking attention to detail and analytical attitude for corners which go unnoticed by most people.
But that’s not enough: like any passionate collector, behind his shots there is an in-depth analysis of all corners of Vicenza, gained from books. That is why every year, a vision of a new and original city emerges in his books: this time, it is dedicated to a precious treasure, Vicenza. This is the ideal place for those who, like our author, appreciate black and white with strong contrasts, sometimes interrupted by sudden shades of grey, which describe the silence of the porticoes, the unexpected flow of the streams and the extraordinary harmonies of urban architecture.
(from the presentation by Eugenio Tangerini, professional journalist, Head of External Relations BPER Bank).

After the series of books dedicated to the cities of Emilia and Venice last year, another city in Veneto, Vicenza, has attracted my curiosity for its prestige. It was very rewarding for me to go around the squares and streets of the historic centre searching for shots that could express in a photographic book the magnificence of this city.
I particularly focused on the Basilica: an impressive marble coating with loggias of pre-existing buildings that represents one of the symbols of Vicenza.
(from the presentation by Gianfranco Levoni).

 

FANNO PARTE DELLA STESSA COLLANA:
ARE PART OF THE SAME COLLECTION:

NEW YORK
BRUXELLES
BARCELLONA
IL VIAGGIO
BOLOGNA
RAVENNA
MODENA
FERRARA
PARMA
MANTOVA
REGGIO EMILIA
PIACENZA
FORLì
BOLOGNA
VENEZIA

MATERA

 

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia