15.99

Il drammatico periodo della Repubblica sociale italiana e della Resistenza nel modenese dal 1943 al 1945 rivive nelle pagine di questo libro sfrondato da ogni retorica e senza indulgere a facili condanne o compiacenti assoluzioni. Quel tempo ormai così lontano, eppure ancora tanto vicino a noi, ci racconta lo scontro di valori e ideologie contrapposte, ma soprattutto di uomini, fascisti, partigiani, gente comune, le cui vite si sono intrecciate, scontrate e spesso distrutte.

Nel più ampio scenario della guerra totale che contrappone nazisti ed eserciti alleati, tra rappresaglie e bombardamenti che coinvolgono la popolazione civile, si sviluppa una lotta in cui si mischiano idealità e tradimenti, fedeltà alla causa e doppiogiochismo. Costellata di vicende e personaggi spesso sconosciuti, nel quotidiano duello tra Brigate nere e Brigate garibaldine, GNR, GAP e SAP, la discesa nel “cuore di tenebra” della guerra civile è ricostruita da Giovanni Fantozzi come un grande affresco storico scavando le testimonianze, i documenti e i processi del dopoguerra, con l’ambizione di offrire ai modenesi un importante contributo alla comprensione di uno dei capitoli più densi e ancora dibattuti del loro recente passato.

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia