Confucio Basaglia interpreta i fermenti che animarono il dibattito politico e sociale tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo. Schierandosi risolutamente dalla parte degli umili e dei diseredati ha operato concretamente per la difesa dei loro diritti e per la costruzione di un mondo più giusto e solidale. Con questa pubblicazione si ripropone alle nuove generazioni l’azione operosa di uno dei protagonisti della Storia locale e nazionale, sullo sfondo delle battaglie, ma anche delle contraddizioni che caratterizzarono la nascita e lo sviluppo delle organizzazioni delle masse contadine e dell’allora nascente classe operaia. (Dalla prefazione di Carlo Marchini, sindaco di Concordia sulla Secchia) Confucio Basaglia (1872-1944), primo Sindaco socialista di Concordia, consigliere provinciale e deputato al Parlamento, è stato una figura chiave per il movimento operaio modenese. In questo volume si ricostruisce in primo luogo la sua biografia, ma sullo sfondo di essa è possibile conoscere anche le alterne vicende del socialismo riformista modenese, dalla sua nascita alla reazione di fine Ottocento, dalla guerra di Libia al primo conflitto mondiale, dal biennio rosso al “lungo viaggio” attraverso il fascismo.

Confucio Basaglia e il Socialismo riformista modenese, Fabio Montella, Modena
CONFUCIO BASAGLIA E IL SOCIALISMO RIFORMISTA MODENESE

17.00 15.30

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×15

Pagine

192

Peso

240 gr

Data di Pubblicazione

2012

ISBN

9788864621395

Lingua

Italiano

1 recensione per CONFUCIO BASAGLIA E IL SOCIALISMO RIFORMISTA MODENESE

  1. Falco

    Con uno stile preciso e approccio storico, Montella ci descrive l’opera del “rivoluzionario” socialista Basaglia, soprattutto riferita alla protezione delle masse operaie e dei lavoratori delle terre modenesi. Vengono mostrati il percorso e gli ideali di questa figura politica poco nota, e le difficoltà nel periodo di supremazia fascista ad affermare le proprie convinzioni e ad ottenere il consenso del popolo, per paura della reazione del regime.
    Il testo rappresenta un importante tassello nella storia della nostra regione.

Aggiungi una recensione