15.00

Emmanuelle Villard, con le sue creazioni, racconta un mondo dove sfarzo e gusto si incontrano e si sublimano nell’astratto: composizioni che, come sofisticati gioielli, fanno della decorazione un elemento conoscitivo e introspettivo. Con questo elegante taccuino che celebra la mostra Sotto i lustrini Villard, “regina pop più che artista bohemienne, sostiene un principio di ritrovato gusto contemporaneo, secondo il quale l’ornamento non è delitto, contrariamente a quanto sosteneva Adolf Loos, piuttosto espressione di una femminilità che cerca una rivincita […]”. (dalla presentazione di Luca Beatrice).

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia