Il volume ripercorre l’intera produzione dell’artista Erio Baracchi, grafico, designer, maestro d’arte e professore universitario oggi annoverato tra i maggiori pittori emiliani.

Sfogliando le pagine si è catturati dal fantastico, ambito culturale in cui Baracchi si muove con sapiente disinvoltura, e si è guidati passo passo nel mondo ideale dell’artista grazie all’accurata selezione dei lavori originali, oggi raccolti, integrati e cronologicamente ordinati dalla famiglia.

Si tratta di un’operazione documentaria unica, autentica ed ineccepibile, per contestualizzare l’opera di Erio Baracchi e riconoscere il valore simbolico, espressivo ed emozionale dei suoi dipinti, disegni, sculture e bassorilievi.

L’ampio ed articolato studio storico-critico che funge da introduzione alla pubblicazione è stato curato da Renzo Margonari, considerato a livello internazionale tra i maggiori esperti di Arte Fantastica, il quale, sin dagli esordi, si è interessato ad Erio Baracchi seguendone l’evoluzione artistica e personale con particolare attenzione, stima, sensibilità ed affetto.

“Le storie che si scriveranno, i quadri che dipingeranno, le musiche che si comporranno, le stolte pazze e incomprensibili cose che tu dici, saranno pur sempre la punta massima dell’uomo, la sua autentica bandiera [… ] quelle idiozie che tu dici saranno ancora la cosa che più ci distingue dalle bestie, non importa se supremamente inutili, forse anzi proprio per questo. Più ancora dell’atomica, dello sputinik, dei razzi intersiderali. E il giorno in cui quelle idiozie non si faranno più, gli uomini saranno diventati dei nudi miserabili vermi come ai tempi delle caverne.”
Dino Buzzati, Il mago, in Il colombre e altri cinquanta racconti, 1966

 

 

Svuota
Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia