Siamo nati con un vagito.
E da quel giorno abbiamo fatto
sentire la nostra voce.

Il Canto Consapevole ci mostra la voce per ciò che è: uno strumento di evoluzione della coscienza. La voce è un mezzo naturale a disposizione di ognuno di noi spesso poco conosciuto in tutto il suo potenziale. Il suono può essere utilizzato quale chiave di lettura dell’intera esistenza da parte di chiunque sia pronto ad ascoltarsi. Il Canto Consapevole non è quindi un manuale di tecnica canora riservato esclusivamente a chi usa la voce per professione. Questo volume, che si presenta come un apparente dialogo tra un maestro e un allievo, è in realtà un incontro tra il Sé, depositario di conoscenza, e il ricercatore del benessere che ha deciso di utilizzare la voce quale strumento per evolvere nella comprensione di se stesso e dell’altro. Questo libro non obbliga il lettore, ma gli consente di costruire la propria strada, scegliendo i temi d’interesse e quindi percorrendo traiettorie di lettura personale. Leggi tutto

 

Svuota
IL CANTO CONSAPEVOLE

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×15

Pagine

224

Peso

320 gr

Anno

2016

ISBN

9788864624020

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

8 recensioni per IL CANTO CONSAPEVOLE

  1. Giorgio Arletti

    Dalla descrizione del libro sembra un argomento molto interessante.
    Chissà Luciano Pavarotti che vagito ha emesso?

  2. Antonella Migliorati

    Non avevo mai pensato che la voce potesse essere uno strumento di evoluzione… In effetti è molto vero. Potete spedire una copia? Dopo mi registro nel sito e acquisto un paio di copie. Una sarà un regalo ad un cantante famoso. Grazie. Antonella

  3. Paolo Tassi

    Non ci avevo mai pensato che ci fosse un Canto Consapevole. E tanto meno che esistesse un metodo per acquisire questa consapevolezza. Bellissima intuizione.

  4. Anna

    Questo libro è stato una piacevole scoperta, pensare che si possa raggiungere una maggiore consapevolezza di se stessi grazie al canto è un fatto entusiasmante. Come scritto nel libro infatti cantare è un'”azione democratica” perchè fatta da tutti, indistintamente e in ogni dove. Brava alla scrittrice che ha voluto condividere questo percorso con noi, dandoci uno strumento utile per arrivare ad una maggiore accoglienza di noi stessi.

  5. Sandra Cantelli

    Quando si canta è vero che si prova un piacere fisico reale. Ti senti anche più forte e più sicura. Appunto più consapevole di se. Io canto da sola e quando sono in viaggio in automobile.

  6. Alessia

    Il libro suggerisce come ognuno abbia un proprio pensiero , un personale approccio alla vita e tramite il canto conspevole, metodo non standardizzato, si acquisisca autoconsapevolezza

  7. Beatrice

    prima di questo libro non mi ero mai fermata a ragionare sulla forza insita nel canto, sono rimasta piacevolmente colpita da questo testo.

  8. Sara

    Una nuova visione del canto di cui non ero a conoscenza: l’idea di scoprire una consapevolezza di noi stessi tramite la voce. E’ un libro molto interessante, nuovo e affascinante, l’ho letto molto volentieri.

Aggiungi una recensione