Le mani di lui mi afferrano la testa e mi spingono ancora più in basso, quasi a soffocarmi.
E volo via.
Scappo da quel nulla in cui sono scivolata e corro in quei campi di speranza dove tutto è possibile.
Il canto del vento ha spazzato lontano ogni nuvola grigia.

 

FANNO PARTE DELLA STESSA COLLANA:

LA BOTTE NAPOLEONICA
MOMENTO DI TAGLIO
MEGLIO NASCERE CON L’ERBA ALTA
IL VIOLINO DELLA PLAKA
IL PRINCIPE DELLA PERSIANA
LE FIGURE DI PINOCCHIO
IL TORO NELLA NEBBIA
I RACCONTI DI MARTUNDE’
SOPRANNOME DREAMER

 

Gazzetta 4 Aprile 2018

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Svuota
Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia