Le domeniche di Brazzà è un’opera che ha il sapore di tempi lontani e, proprio per questo, si impone con la sua modernità. Nicolò Tassoni Estense, ambasciatore d’Italia a Brazzaville, capitale della Repubblica del Congo, raccoglie in questo taccuino illustrato i colori, le forme e i pensieri che la sua terra d’adozione gli ha ispirato sin dal primo approdo. A lui “mundelè”, bianco, che ogni giorno si domanda che cosa pensino i brazzavillesi guardandolo negli occhi. “Non c’è risposta univoca e divento consapevole del carattere mutevole, al vento delle situazioni, della mia identità di bianco, talvolta privilegio, talvolta condanna”. Ispirato dalla curiosità e dall’affetto, Tassoni Estense sembra tracciare il percorso di un nuovo e diverso Grand Tour, non nell’Europa delle rovine greche e romane ma nell’Africa nera delle città chiassose e delle tenebrose foreste… Un’esplorazione rispettosa, incantata, densa di annotazioni e di aneddoti, in cui le immagini si susseguono come preziose cartoline, alternando ritratti, prospettive, collage, panorami e inventari di oggetti, piante, animali: un Carnet de Voyage che diventa anche un’antologia del rappresentare, una testimonianza, sempre più rara, dell’essere viaggiatori.

Les Dimanches de Brazza est une œuvre qui a un gout d’antan, mais qui en même temps s’impose par sa modernité. Nicolò Tassoni Estense, ambassadeur d’Italie à Brazzaville, la capitale de la République du Congo, recueille dans ce carnet illustré les couleurs, les formes et les réflexions que sa terre d’adoption lui inspire, dès son arrivée. A lui, au « moundélé », le blanc, qui chaque jour se demande ce que pensent les brazzavillois en le regardant dans les yeux.  « Il n-y a pas de réponse univoque et je prends conscience du caractère changeant, au gré des situations, de mon identité de blanc, tantôt privilège, tantôt condamnation ». Inspiré par la curiosité et l’affection, Tassoni Estense semble tracer le parcours d’un nouveau Grand Tour, non pas de l’Europe des vestiges gréco-romaines, mais de l’Afrique noire des villes grouillantes de vie et des forets ténébreuses…. Une exploration respectueuse, enchantée, dense d’annotations et d’anecdotes, dans laquelle les images s’enchainent comme précieuses carte postales, alternant portraits, perspectives urbaines, collages, panoramas et inventaires d’objets, de plantes et d’animaux. Un Carnet de Voyage qui devient aussi une anthologie de l’art de représenter, un témoignage, toujours plus rare, de l’essence du voyage.

Leggi l’inetrvista all’autore

In coedizione con: Editions Les Manguiers
84 Bld Denis Sassou N’Guesso, Brazzaville, République du Congo

Téléphone: (242) 05 532 01 09

www.adiac-congo.com

 

Svuota
Le domeniche di Brazza, Nicolò Tassoni Estense, Modena
LE DOMENICHE DI BRAZZA

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

22×30

Pagine

144

Anno

2014

ISBN

9788864622408

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

12 recensioni per LE DOMENICHE DI BRAZZA

  1. Laura

    Un libro che ti fa veramente viaggiare!!!

  2. Barbara

    Un vero e proprio Grand Tour nell’Africa nera, da non perdere!

  3. Lia

    Un ottimo quaderno di viaggio e una testimonianza di posti esotici.
    Da leggere!

  4. Luisa

    Sembra davvero di viaggiare in posti lontani ed esotici, senza neanche doversi alzare dal divano.

  5. Pina

    Da consigliare a chi vuole viaggiare senza spostarsi!

  6. Greta

    Come viaggiare con l’immaginazione attraverso un continente misterioso e affascinante, non si può non rimanere rapiti

  7. Dario

    Un viaggio mentale verso paesi esotici e misteriosi!

  8. Sergio

    Molto bello e coinvolgente, belle soprattutto le illustrazioni

  9. gennaro

    bei disegni, molto carino come libro da regalare ai propri figli, consiglio di guardarlo con attenzione, perchè è un libro particolare e particolarmente interessante

  10. Angela

    Le illustrazioni che scatenano l’immaginazione e risvegliano la sete di viaggiare!

  11. Franco

    Un meraviglioso puzzle di immagini, colori e impressioni di un mondo lontano e affascinante. Non mi stupisce che questo libro abbia vinto il premio del Carnet di Viaggio Internazionale.

  12. Francesca

    libro a dir poco stupendo, bellissime immagini che ti coinvolgono in questa bellissima città dell’Africa!

Aggiungi una recensione