“Io penso che i giovani abbiano diritto di conoscere la verità, di sapere quale immane lavoro, sacrifici, intelligenza e coraggio siano stati necessari per costruire il movimento partigiano di massa anche nella nostra zona. Basta con la rettorica, la mitizzazione della Resistenza. Raccontiamo come veramente si è svolta.”

Da questa frase di Francesco Borghi, partigiano e militante della memoria, nasce il progetto di ricerca Lottare per scegliere, alimentato dall’impegno dell’ANPI e condotto dall’Istituto storico di Modena. 
A settant’anni dall’entrata in vigore della Costituzione questo saggio ripercorre in chiave storica l’antifascismo, la Resistenza e la ricostruzione tra Spilamberto e la valle del Panaro. Esperienze complesse e sfaccettate, inserite nel flusso di un conflitto europeo che affonda le radici nell’estate 1914 e giunge alla resa dei conti dopo l’armistizio dell’8 settembre 1943. 
Anche nel modenese la lotta di liberazione è parte viva di una guerra totale, che impone scelte e produce drammi. Senza capire gli orizzonti della Resistenza non è possibile comprendere fino in fondo gli slanci e i problemi della società democratica. Questo viaggio nella storia di Spilamberto segue i fili che si dipanano attraverso la prima metà del Novecento, componendo il tessuto di una comunità partecipe.

 

 

 

 

Notizie Ottobre 2018

 

Svuota
Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia