Stefano Moschi

Stefano Moschi, sposato, due figli: Giulia 30 anni e Alberto 25.
Nasce a Firenze nel 1953, ove rimane fino all’età di 3 anni. Dopo una breve permanenza a Bologna giunge con la famiglia a Modena, sul finire del 1959, giusto in tempo per iniziare le elementari presso le scuole De Amicis.
Frequenta successivamente le Scuole Medie San Carlo, conseguendo buoni voti e un’attestazione di merito. A dispetto di ciò, iscrittosi al Liceo Classico Muratori, nonostante l’impegno profuso “matto e disperatissimo” (come diceva Leopardi), viene sonoramente bocciato in quarta ginnasio. Ripete l’anno e prosegue gli studi senza più incidenti, diplomandosi nel luglio del 1973.
Si iscrive infine all’Università di Modena ove, dopo un percorso abbastanza lungo, poco convinto e comprendente il servizio di leva, consegue nel luglio del 1982 la Laurea in Giurisprudenza.
Dopo alcuni anni di lavoro in ambito forense, sempre meno attratto dal mondo giuridico, opta per un lavoro di tipo impiegatizio e viene assunto in Nordiconad, ove si occupa dal 1987 al 2014 di Ricerca, Selezione e Formazione del Personale.
Dal dicembre del 2015 è un “esodato felice”.
Libero da impegni di lavoro e in attesa di conquistare la vicina e meritata pensione, si dedica ai suoi numerosi interessi.
Per coltivare i quali si è accorto di non avere abbastanza… tempo!

 

Volumi pubblicati

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *