Danilo Bertani

Danilo Bertani

Danilo Bertani è nato a Modena il 25 maggio del 1943.

La sua esperienza scolastica, chiusa dopo la licenza elementare, si è riaperta a cinquantaquattro anni quando si è iscritto alle scuole serali divenendo un “alfabetizzato di ritorno del XXI secolo”.

Pescatore ecologista, più volte finalista ai campionati italiani di pesca pratica, ha imparato a rileggere il presente del territorio modenese studiando il sistema delle acque superficiali e l’antica viabilità fluviale.

Nei mesi estivi si trasferisce a Molina di Ledro (TN) e nell’omonimo lago pesca e mangia i pesci d’acqua dolce che, con suo grande rammarico, non può più pescare e mangiare nella sua città a causa dell’inquinamento e della progressiva scomparsa delle vie d’acqua.

Ha esordito con Il vecchio e il fiume. Le due vite di un pescatore nella Valle del Lambrusco (Edizioni Artestampa, 2012), dove racconta il percorso e le circostanze che lo hanno spinto a riappropriarsi della parola, e della vita. Ha pubblicato inoltre La storia sulle spalle (Edizioni Artestampa 2013), e Storie di guerra e di analfabetismo (Edizioni Artestampa 2015).

 

Volumi pubblicati