Gino Costantini

Gino Costantini

Gino Costantini nasce il 31/01/1918.
Capotreno in pensione, prestò servizio militare in Marina dal 15 febbraio al 21 aprile 1938. Assunto nelle Ferrovie nel 1941, fu licenziato agli inizi del 1944 per attività sovversiva. Dal mese di giugno entrò nella Resistenza, prima come componente della brigata “Stella Rossa Lupo” e poi come comandante della formazione autonoma “Pilota”, inquadrata nella brigata “Selvino Folloni” della divisione “Modena Armando”. Riconosciuto partigiano col grado di tenente, a fine guerra fu assunto di nuovo nelle Ferrovie. E’ vissuto serenamente a Vergato (BO) dove ha ricoperto la carica di presiede della locale sezione dell’ANPI.
(muore il 27.12.2013)

 

Volumi pubblicati