Ma poi, cosa era successo veramente?
Forse Benito gli doveva la vita.

Roma, 1935. All’ingresso di Palazzo Venezia un distinto signore cerca di essere ricevuto dal Duce. Si tratta dell’ingegnere Vittorio Morandi, che per tre lustri è stato impegnato sul grande cantiere della ferrovia direttissima Bologna-Firenze.
Un’opera avveniristica, con la seconda galleria più lunga del mondo, diciotto chilometri e mezzo strappati alle viscere dell’Appennino tosco-emiliano. Ma Vittorio Morandi non è solo uno dei tanti tecnici che hanno permesso al regime di mutare il volto dell’Italia e trasformarlo in una nuova scenografia pronta ad accogliere i trionfi e le glorie patrie.
Vittorio è anche, prima di tutto, un amico di Mussolini. Un amico dei tempi buoni, quando entrambi erano due irrequieti collegiali sempre a un passo dall’espulsione per cattiva condotta. Leggi tutto

Svuota
L'amico di Mussolini, Edizioni Artestampa
L’AMICO DI MUSSOLINI

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

21×14,5

Pagine

212

Peso

340 gr

Anno

2018

ISBN

9788864626031

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

2 recensioni per L’AMICO DI MUSSOLINI

  1. MM

    Connubio perfetto tra storia e fiction: il romanzo accompagna il lettore nella realtà sociale italiana, i cambiamento politici avvenuti nel corso di diversi anni, attraverso un’amicizia che si rinnova.
    Molto interessante l’uso di fotografie sulla quarta di copertina che ritraggono la ferrovia direttissima Bologna-Firenze ancora in funzione e la sua inaugurazione, che è uno dei temi profondi del romanzo.

  2. Lucia

    Un viaggio tra l’Emilia e la Toscana, storie e segreti nelle pagine di questo bellissimo romanzo che racconta di personaggi storici conosciuti ma anche non e quindi dimenticati. Bellissimo romanzo e di facile lettura.

Aggiungi una recensione

Ti potrebbe interessare…

In offerta!
Acquista Ora
Acquista Ora