«Quando uno prova la fame, la porta nel cuore fino a quando muore. La fame da noi vuol dire come fai la vita»

Immagini che raccontano i bisogni e le speranze, le paure e le inquietudini di chi, vivendo ai margini, cerca braccia che abbracciano, mani che stringono, sguardi che non solo vedono ma che riconoscono.
Porta aperta”, a Modena, é un crocevia di opportunità e di speranze. La crisi economica nella quale annaspiamo da anni è una crisi innanzitutto etica e culturale, crisi del concetto di persona e del concetto di dignità, concetti complementari e inseparabili se vogliamo che lo sviluppo economico sia anche progresso sociale, civile e culturale.

(Dalla prefazione di Don Luigi Ciotti)

Chiunque voglia saperne di più sull’associazione, contribuire con una donazione di materiale o in denaro, candidarsi come volontario, può contattare:

Associazione di volontariato Porta Aperta – Onlus
Strada Cimitero San Cataldo, 117 – 41123 Modena
Codice Fiscale: 94049510368
Tel.: 059/827870 – Fax 059/821002

E-mail: infoapa@porta-aperta.org

Sito internet: www.porta-aperta.org
Facebook: Apa Associazione Porta Aperta

Twitter: @ApaPortaAperta

Svuota
ARGINI MARGINI

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

22,5×30

Pagine

126

Peso

570 gr

Data di Pubblicazione

2015

ISBN

9788864623696

Lingua

Italiano

scegli il formato che desideri acquistare ➨

,

 

7 recensioni per ARGINI MARGINI

  1. Giovanni De Pilippis

    Questo argomento ci toccherà sempre di più. E’ inutile volerlo negare.
    Bravo don Ciotti e bravi gli autori.

  2. Daniele Sighinolfi

    Affrontare il Natale guardando le immagini di profughi e persone molto precarie mi fa bene. Mi riporta penso al vero senso del Natale. Non quello consumistico. Ho visto solo una bozza del volume. Aspetto che esca e lo regalerò ad un paio di persone giuste.
    Grazie agli autori.

  3. Cristina Pongiluppi

    Don Ciotti è una bella persona, vedo che ha fatto la prefazione per questo libro. La chiesa si sta rinnovando con papa Francesco. A Prato è andato a mangiare alla mensa con i poveri, questo è meraviglioso. Dai poveri si impara cosa è la vita.

  4. Fabio B.

    Senza dubbio un libro unico nel suo genere che sa mostrare e raccontare senza vuota retorica chi dimentichiamo con troppa facilità.

  5. Gianni

    Voglio regalarlo ai miei figli, perché è un libro che fa riflettere e fa aprire gli occhi. complimenti agli autori.

  6. Stefano

    La dura realtà messa nero su bianco, complimenti all’autore che ha realizzato questo testo su tematiche complesse che spesso non vengono considerate

  7. Luca

    A volte un’immagine dice più di mille parole, come quelle di Ottani. Sono anche contenta di vedere che un personaggio come don Ciotti abbia curato la prefazione. Una raccolta per ricordarci che non sempre chi soffre vive lontano dalla nostra realtà.

Aggiungi una recensione