Questo “quaderno didattico” espressamente pensato per la scuola nasce in concomitanza con un’importante pubblicazione di Klaus Voigt, Villa Emma. Ragazzi ebrei in fuga. 1940-1945 e con la mostra fotografica I ragazzi ebrei di Villa Emma a Nonantola. 1942-1943. La vicenda di Villa Emma – una grande casa padronale a Nonantola, nei pressi di Modena, dove fu nascosto e aiutato a fuggire un gruppo di ragazzi ebrei – è un episodio della seconda guerra mondiale che può considerarsi simbolico della solidarietà che tanta parte della popolazione civile seppe dimostrare agli ebrei perseguitati dai nazifascisti. Le autrici hanno costruito con questo testo uno strumento di lavoro ricco e approfondito, che nelle tre sezioni – Perseguitati, In fuga e Villa Emma – ripercorre le fasi essenziali dell’episodio, mettendo chiaramente in luce i rapporti tra la singola vicenda e la grande storia.

Tutti salvi
TUTTI SALVI – La vicenda dei ragazzi ebrei di villa Emma a Nonantola 1942-1943

15.00 13.50

Spedizione gratuita per acquisti superiori a €40*
*valido solo per l'Italia.

Marchio

Edizioni Artestampa

Formato

29,5×21

Pagine

182

Anno

2002

ISBN

9788864620732

4 recensioni per TUTTI SALVI – La vicenda dei ragazzi ebrei di villa Emma a Nonantola 1942-1943

  1. Elisabetta

    Un libro che mi ha incuriosito fin dall’inizio per la storia incredibile dei ragazzi di Villa Emma di cui non avevo mai sentito parlare, pur essendo Modenese.
    Penso che sia giusto far conoscere ai giovani delle nostre scuole questo libro, per stimolare la loro riflessione su un episodio significativo calato in un contesto storico profondamente drammatico.

  2. Walter

    Raccontare le storie di piccoli gruppi di bambini può alle volte essere di gran lunga migliore rispetto ai libri storici che parlano del medesimo periodo tralasciando importanti vicende umane come questa. Essendo di Nonantola e ex conoscente del dottor Moreali e del povero Arrigo Beccari credo che questo libro renda, meglio di tante altre cose, precisamente quella che è stata la storia di Villa Emma e dei ragazzi che la hanno vissuta.
    Walter Reggiani

  3. Serena

    Un testo che raccoglie al suo interno diversi tipi di dati storici e articoli di giornali, contenuti in un formato che rendono perfettamente giustizia a quelle toccanti fotografie dei volti della storia.

  4. Beatrice

    Ho apprezzato molto il libro, mi è stato regalato conoscendo la mia passione per la storia e gli eventi della Shoah. L’ho trovato chiaro, esaustivo e accattivante per le numerose testimonianze e le foto dei giovani salvati. Gli eventi di Villa Emma, che è stata teatro di solidarietà e coraggio, non sono conosciuti da tutti, modenesi e non. Ottima occasione per approfondire e informarsi con questo libro!

Aggiungi una recensione